A Milano una sfida fra 20 startup innovative, si vincono 50mila euro in servizi

Si tratta dell'Atena startup battle, una competizione aperta a tutte le startup italiane che porterà le 20 startup finaliste a confrontarsi con esperti ed investitori

Andrea Pastore 07/02/2020 0

Giovedì 11 Giugno 2020, al Talent Garden Calabiana di Milano, si terrà la fase finale di "Atena startup battle", la competizione che mette di fronte le startup italiane più innovative, giudicate da un pool di esperti e da un pubblico di investitori.

L'evento, promosso da TMP Group, Talent Garden, Two Hundred e Studio legale Gattai Minoli Agostinelli and Partners, quattro fra le più importanti realtà della "tecnofinanza", permetterà a 20 startup di confrontarsi davanti ad una platea digitale e televisiva.

Dopo la presentazione dell'evento, sempre a Milano, ed il "roadshow illustrativo" nei principali campus universitari nazionali (fra cui Genova, Roma, Torino, Padova, Brescia, Pisa, Napoli, Salerno. Palermo, Cagliari, Bologna e Bari), si tornerà nel capoluogo lombardo per l'appuntamento decisivo di Giugno, riservato alle 20 imprese selezionate.

Ognuna di esse avrà a disposizione un "elevator pitch" di ben 5 minuti, cioè un lasso di tempo cospicuo in cui esporre compiutamente la propria idea aziendale ad esperti ed investitori.

La migliore startup riceverà in premio 50mila euro in servizi: consulenza legale, di comunicazione, networking digitale ed investimenti in Equity Crowdfunding.

In fase di candidatura è obbligatorio inviare alla mail digital@tmpgroup.it un pdf di presentazione (max 15 slide. escluse copertine) contenente, fra gli altri, i seguenti elementi: spiegazione dettagliata del prodotto, target, competitor, business model, cross-media communication, disegni, prototipi, know how del team, strategia di marketing.

Potrebbero interessarti anche...

Andrea Pastore 10/07/2017

Nexus tlc, la startup per controllare qualsiasi cosa da remoto

Quello dell'internet delle cose (IoT) è uno dei settori a maggiore tasso di crescita: il numero dei dispositivi connessi ad internet è destinato ad aumentare vertiginosamente, di pari passo al suo volume di affari, che già oggi si misura in miliardi di dollari. Si perché i campi di applicazione sono tantissimi: dalla

Leggi tutto

Andrea Pastore 16/01/2019

MioGarage, l'app che consente di mettere a reddito un posto auto

Vi è mai capitato di arrabbiarvi perché non riuscite a trovare il parcheggio per la vostra auto? Se si, vi farà molto piacere leggere della startup di cui vi parliamo oggi, che ha l’obiettivo di risolvere il problema dei parcheggi consentendo alle persone che hanno un posto auto di condividerlo quando il posto è vuoto. Ne parliamo con Stanislao Elefante, ceo di questa startup.

Leggi tutto

Andrea Pastore 25/04/2015

Filo, il dispositivo per non perdere più nulla

Quante volte capita di perdere di vista un portafoglio, le chiavi o un altro oggetto importante? Filo è quello che fa per voi. Questa startup romana ha ideato  un piccolo dispositivo bluetooth per tenere d’occhio qualsiasi cosa, semplicemente attaccandolo sull'oggetto che si desidera controllare. Grazie al bluetooth Filo comunica con lo smartphone e quando la distanza tra quest'ultimo e lo smartphone supera il limite stabilito il cellulare ci avviserà in tempo reale,

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...